Concorsi
 
 

Nuovo Parco Urbano di Bagnoli
Napoli, Italia, 2005
con David Chipperfield Architects

 

col fine di ottenere un parco in grado di diventare un grande tessuto connettivo fra i luoghi strutturati della città a nord e ad est ed i luoghi naturali del sistema mare – spiaggia e della collina di Posillipo.
Sulla base di queste considerazioni il progetto del parco di Bagnoli, che è un’organizzazione spaziale di grandi dimensioni, si è sviluppato fin dall’inizio seguendo una strategia piuttosto che una forma. La strategia è stata quella di definire un parco che con il suo assetto, l’organizzazione dei suoi spazi, fosse in grado di reagire ai diversi caratteri e significati del contesto in cui è inserito, protendendosi verso la città, verso il mare e verso la collina di Posillipo e nello stesso tempo richiamando ed attraendo tutte queste parti al suo interno, in un processo di reciproca influenza e di scambievole compenetrazione, parago_

<<
>>